Giordania - TERRA DI DESERTI, LEGGENDE E CANTASTORIE

Il Memoriale di Mosè sul Monte Nebo

Il Memoriale di Mosè sul Monte Nebo

Il Mansaf, piatto nazionale giordano

Il Mansaf, piatto nazionale giordano

Il porto di Aqaba

Il porto di Aqaba

Amman: tramonto sui resti archeologici romani

Amman: tramonto sui resti archeologici romani

Petra di notte

Petra di notte

Nel deserto di Wadi Rum

Nel deserto di Wadi Rum

Body-care con i fanghi del Mar Morto

Body-care con i fanghi del Mar Morto

Strati salini nel Mar Morto

Strati salini nel Mar Morto

L’antico rito del tè

L’antico rito del tè

Resti dell’antica città romana di Jerash

Resti dell’antica città romana di Jerash

 

Giordania - TERRA DI DESERTI, LEGGENDE E CANTASTORIE

La Giordania è un luogo incantevole che vanta innumerevoli leggende ed è pervasa da centinaia di tracce storiche molto antiche, prima fra tutte la perla nabatea di Petra. Oltre alla splendida città scavata nel cuore della roccia, si incontra la sabbia incandescente del deserto di Wadi Rum con i suoi colori brillanti, le antiche rovine romane di Jerash (un tempo conosciuta come Antiochia), il Monte Nebo, la città di Amman, la bella Madaba e la leggendaria strada dei Re. Ma queste sono solo alcune delle bellezze giordane.

La Giordania è una costellazione di piccoli gioielli incastonati fra i monti, incorniciata da un eccezionale deserto sabbioso che possiede un’atmosfera a dir poco onirica e di tale suggestione da rubare il cuore.

Senza dubbio uno dei luoghi più straordinari al mondo è la Rift Valley giordana, nei pressi del Mar Morto, con i suoi 400 metri sotto il livello del mare. È la depressione più bassa del pianeta, un vasto specchio d'acqua che raggruppa diversi corsi d’acqua, tra i quali spicca il grande Fiume Giordano. Una volta raggiunto il Mar Morto, l’acqua non ha sbocco, perché è in realtà un enorme Lago salato e pertanto le acque evaporano depositando un cocktail straripante di sali e minerali, fonte di benessere.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK